Ti chiedi perché con alcune persone proprio non riesci a comunicare bene? Nei tuoi rapporti con i tuoi colleghi senti che c’è sempre una nuvola nera con la pioggia? Nel vendere il tuo prodotto, quando incontri il cliente, ti trovi davanti a un muro che sembra insormontabile? Vorresti piacere agli altri già dal primo incontro, e invece spesso fai fatica a stabilire un rapporto? Nella nostra società moderna, le comunicazioni sono sempre più stringate, essenziali, come post di Twitter. Questo tipo di comunicazioni ha i suoi vantaggi, eppure sembra si sia perso qualcosa di basilare, di umano: la simpatia. Sì! L’abilità di dimostrare la piacevolezza di un incontro, il far sentire importante l’altra persona, col proprio sorriso e atteggiamento gioioso.
In questo articolo, scoprirai come funziona la simpatia e come puoi piacere di più oggi stesso. E’ una promessa! Troverai dei brevi video che devi assolutamente vedere, perché capirai quello che nessuno ti ha mai spiegato sulla simpatia. E scoprirai inoltre come puoi diventare più simpatico/a grazie al ballo.

Come ispirare simpatia al primo sguardo?

Come ispirare simpatia al primo sguardo

Ci sono delle persone che sono naturalmente simpatiche, con cui stiamo naturalmente bene… Pensa a queste persone che fanno parte della tua vita. Cosa hanno in comune? Quando le incontri, sono felici di vederti, e vi scambiate spontanee manifestazioni di felicità dell’incontro, giusto? Bene, si tratta un processo naturale che può essere spiegato scientificamente: sì, ora mi metto il camice da scienziato e lo illustro.

Come funziona la simpatia?

L’essere umano ha dei “neuroni specchio”, proprio così. Nella parte più primitiva del nostro cervello ci sono dei neuroni che in modo automatico ci fanno rispecchiare le azioni di un altra persona. In altre parole, questi neuroni ci fanno imitare l’azione fatta da un’altra persona, in modo completamente involontario. Ad esempio, se in un gruppo una persona sbadiglia, almeno un’altra lo imiterà involontariamente, e dopo poco saranno tutti a sbadigliare. Se nella stessa situazione, sentiamo una persona che ride di gusto, il meccanismo si ripete, e tutti ci facciamo delle sane risate, anche se non ne sappiamo il motivo.
Come possiamo usare questo fenomeno a nostro vantaggio? Se vogliamo fare stare bene le persone che incontriamo, un gesto semplice e generoso come un sorriso sincero, non costa niente e vale oro. E’ difficile non corrispondere ad un sorriso naturale, onesto. Ci viene spontaneo di contro cambiare, e la nostra fisiologia cambia, sentiamo di avere più energia, e siamo più disposti verso quella persona.
In questo video vediamo i neuroni specchio al lavoro. Ripreso con telecamere nascoste, vediamo l’effetto contagioso della risata. L’effetto è irresistibile.



Un caso eclatante dei neuroni specchio in azione, l’abbiamo visto nel programma televisivo “Avanti un altro” con Paolo Bonolis, dove una concorrente… devi proprio guardarlo 🙂



Quanto hai riso vedendo questo video? Personalmente non riesco a contenermi ogni volta che lo guardo. Siamo fatti così, imitiamo per natura, e questo ci può aiutare enormemente se sappiamo come usarlo per influenzare positivamente le persone.

Gli elementi della simpatia

Per esprimere simpatia, è importante il sorriso, ma non è tutto. Serve che l’intero viso, il linguaggio del corpo, le parole e il tono della voce siano coerenti, che esprimano lo stesso messaggio: “che bello vederti!” Ed è interessante che a forza di farlo, dentro ti senti diverso, meglio disposto verso gli altri. Noterai del nuovo feedback positivo da parte dei tuoi interlocutori, che ti incoraggerà a continuare su questa strada.
Come tutto, si tratta di abitudini. Magari dopo che hai letto questo articolo, applicherai subito quanto imparato, guadagnando punti con le persone che incontri. Poi passato l’entusiasmo iniziale potresti ricadere nelle vecchie abitudini. Ma ti spiego subito come risolvere.

Aumentare la propria simpatia con il ballo

Attraverso il ballo noi esprimiamo diversi lati della nostra personalità: il lato simpatico, empatico, autorevole, e passionale. Ne parliamo nell’articolo Leadership: le 4 emozioni che distinguono i leader grazie al ballo. Ci sono dei balli solari, gioiosi che ci trasformano dentro e fuori, con musica che suona d, estate, e fa vibrare il nostro corpo, che ci fa sorridere naturalmente. Balli spensierati e giocosi come il merengue, la bachata, il cha cha, la bachata, lo swing, e tanti altri. In questi balli impariamo a sciogliere il corpo, a migliorare il nostro linguaggio corporeo, sbloccandolo.
Quando dicono che una persona è rigida, parlando del suo modo di pensare o di agire, in verità l’atteggiamento della persona è dovuto anche a una rigidità muscolare. Ecco, questi balli sciolgono la rigidità come ghiaccio al sole in piena estate, rendendoci più sciolti e aperti. Imparare a ballare rende il tuo atteggiamento positivo un’abitudine e quindi parte della nostra personalità, ora più affascinante. Se vuoi toccare con mano la sensazione di essere più sciolto, di sorridere, esprimere simpatia e piacere al primo sguardo, vai a Imparare a ballare per essere più affascinanti.
Ti lascio dei compiti a casa: condividi questo articolo con gli amici, per 7 giorni saluta con entusiasmo e un bel sorriso le persone che incontri nella tua giornata e osserva la loro reazione. Poi ritorna su questo articolo e commentaci le tue impressioni. Non vediamo l’ora di leggerle!